Il portale per la Polizia Municipale dei piccoli comuni italiani
Leggi e decreti
Circolari Ministeriali
Corte Costituzionale
Cassazione Civile
Decreto del Prefetto
Corte dei Conti
Giudici di Pace
Ministero dell'Interno
Ministero Trasporti
Polizie locali-Prefetture
Patente a Punti
Codice della Strada
Importo sanzioni
Dispositivi Tecnici
Approfondimenti
Consultazione verbali
Editoriali
Forum
Iscrizione Newsletter
L'esperto risponde
Pubblicità
Home

Ricerca nel sito:
 
EVENTI DA NON PERDERE
 Evento
Non ci sono eventi da segnalare in questo momento
INFORMAZIONI AGLI UTENTI
 Consultazione verbali
Accedi alle informazioni sul verbale che hai ricevuto dai Comuni convenzionati col servizio gestito dalla Euten Srl.
 Patente a punti
Modulo di comunicazione dati del conducente, si può stampare e compilare pronto per l`invio al Comando di P.M.
 Ricorsi avverso verbali CdS
Prospetto riassuntivo delle procedure concernenti le violazioni al codice stradale ed i possibili ricorsi.


 

Pagamento entro 5 giorni della notifica o contestazione della sanzione

Dal 21 agosto 2013 è possibile pagare le sanzioni amministrative, per molte violazioni del Codice della Strada, con la riduzione del 30 per cento, norma introdotta dalla legge numero 194 pubblicata oggi sulla Gazzetta ufficiale. 


In sostanza, escluse alcune ipotesi particolarmente gravi, per le inosservanze alle norme del Codice della strada per le quali è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria, il trasgressore può pagare la multa con la riduzione del 30 per cento sulla somma minima prevista per quella violazione, se il pagamento è effettuato entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notifica del verbale.

Sono ammessi al beneficio anche coloro che possono ancora effettuare il pagamento in misura agevolata alla data di entrata in vigore della legge purché non siano trascorsi cinque giorni dalla contestazione o dalla notifica.


Lo sconto del 30 per cento non si applica, ad esempio, a tutte quelle infrazioni per cui è prevista anche la confisca del veicolo o la sospensione della patente di guida. In ogni caso sul verbale sarà chiaramente indicato se il pagamento scontato è previsto e l`importo che dovrà essere versato.

Chi invece intende proporre ricorso, al prefetto o al giudice di pace, non deve effettuare il pagamento della sanzione.

Il termine di 5 giorni decorre dal giorno successivo la contestazione su strada o dalla notifica del verbale.

Particolare attenzione infatti dovrà essere posta nei casi di notifica successiva all`infrazione in quanto il termine di decorrenza dei 5 giorni varia a secondo delle modalità adottate.

Ulteriori informazioni sul sito della Polizia di Stato oppure sul nostro sito a questo link: Ufficio Studi Polizia Municipale di Torino
Indietro
 
  Disclaimer | Copyright ®